News & Media

Comunicati stampa

12 gen 2022 10:05
BFF: emissione obbligazionaria additional tier 1

Milano, 12 gennaio 2022 – BFF Bank S.p.A. (la “Banca”) ha dato mandato a Morgan Stanley per l’organizzazione di una potenziale emissione obbligazionaria da qualificarsi quale capitale addizionale di classe 1 ai sensi della vigente normativa applicabile.

La prospettata emissione di durata perpetua, è destinata, compatibilmente con le condizioni di mercato, al collocamento presso investitori istituzionali in Italia e all’estero, con l’esclusione degli Stati Uniti d’America in conformità alla Regulation S, emessa ai sensi dello U.S. Securities Act del 1933, Canada, Australia o Giappone o in qualsiasi altra giurisdizione in cui ciò costituirebbe una violazione di legge, e alla quotazione sul sistema multilaterale di negoziazione gestito da Euronext Dublin.

Piergiorgio Bicci, CFO, BFF Banking Group, ha dichiarato: “Con questa operazione puntiamo a raggiungere diversi obiettivi, tra cui ottimizzare e rafforzare ulteriormente la struttura di capitale della Banca e differenziare le fonti finanziarie della stessa. In aggiunta, l’emissione contribuirà a rafforzare il leverage ratio e soddisfare futuri requisiti MREL, oltre a rappresentare un sostegno alla crescita e a consentire una maggiore flessibilità per eventuali operazioni di M&A, grazie a capital ratio più alti, operando coerentemente ai nostri piani di crescita”

 

***

 

Il presente comunicato stampa non costituisce una offerta per la vendita di strumenti finanziari negli Stati Uniti d’America. Gli strumenti finanziari descritti nel presente documento non sono stati e non sono destinati ad essere registrati ai sensi dello U.S. Securities Act del 1933, come successivamente modificato (il “Securities Act”) ovvero ai sensi di altre leggi in materia di strumenti finanziari vigenti in qualsiasi stato degli Stati Uniti d’America, in Australia, Canada o Giappone, nonché in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale offerta o sollecitazione è soggetta all’approvazione delle autorità locali competenti o sarebbe, in ogni caso, illecita.

Gli strumenti finanziari ivi descritti non possono essere offerti o venduti negli Stati Uniti d'America a, o per conto o a beneficio di un soggetto statunitense (“U.S. person”, come definito nella Regulation S del Securities Act), salvo che siano registrati ai sensi del Securities Act ovvero in presenza di un’esenzione applicabile ai sensi del Securities Act.

Negli Stati Membri dello Spazio Economico Europeo (“SEE”), il presente comunicato stampa è rivolto e potrà essere trasmesso esclusivamente a soggetti considerati “investitori qualificati” (gli “Investitori Qualificati”) ai sensi dell’articolo 2(e) del Regolamento (UE) 2017/1129.
 
Il presente avviso è diretto esclusivamente a (i) investitori qualificati secondo le previsioni dell'art. 49(2) da (a) a (d) del Financial Services and Markets Act 2000 (Financial Promotion) Order 2005, come modificato (l'"Order"), o (ii) soggetti che abbiano esperienza professionale in materia di investimenti secondo le previsioni dell'art 19(5) dell'Order, o (iii) coloro ai quali il presente avviso potrebbe comunque essere distribuito nel rispetto della legge (tutti tali soggetti quivi definiti "persone rilevanti"). Qualsiasi investimento o attività di investimento cui il presente avviso si riferisce è da intendersi nell'esclusivo interesse delle persone rilevanti e potrà essere intrapreso/a esclusivamente con le persone rilevanti o, nell'ambito del SEE, con gli "Investitori Qualificati". I soggetti che non siano persone rilevanti, "Investitori Qualificati" o che non siano autorizzati ad accedere alle informazioni ai sensi delle leggi o delle normative applicabili, non devono agire sulla base di né fare affidamento su di esse.

Esclusivamente clienti professionali e controparti qualificate (MiFID II) / No PRIIPs KID – Il mercato finale di riferimento individuato dal “produttore” (ai fini degli obblighi di governance dei prodotti MiFID II) è costituito esclusivamente da clienti professionali e controparti qualificate (tutti i canali di distribuzione). Nessun documento informativo (KID) ai sensi del Regolamento (UE) n. 1286/2014 (Regolamento PRIIPs) è stato predisposto in quanto gli investitori al dettaglio non sono destinatari dell’offerta.

Il presente comunicato stampa non costituisce un’offerta di vendita né una sollecitazione all’investimento di prodotti finanziari. Nessuna azione è stata né sarà intrapresa al fine di consentire un’offerta pubblica delle obbligazioni in qualsiasi giurisdizione, inclusa l’Italia. Il presente comunicato stampa (e le informazioni ivi contenute) non potranno essere pubblicati o distribuiti, direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti d’America, in Australia, Canada o Giappone, nonché in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale pubblicazione o distribuzione è soggetta all’approvazione delle autorità locali competenti o sarebbe, in ogni caso, vietata dalla legge.